Seleziona una pagina

L’ombra del Duca.

In quelle eterne trame d’opera che si tramandano da secoli si possono ancora scorgere tracce di modernità? E come farle emergere in modo che si abbatta ogni forma di resistenza nei confronti del genere lirico?

 

Il linguaggio della novella grafica, che coniuga una solida sceneggiatura ad illustrazioni di qualità, è il cardine di questo progetto. Far conoscere l’opera in una trasposizione drammaturgica che funga da trait d’union con la vicenda originaria, fornendo, al tempo stesso, moderni spunti riflessione.

 

Rivedere la tragica vicenda di Rigoletto, dramma ottocentesco per eccellenza, attraverso le riflessioni di un Duca di Mantova moderno, divenuto uomo maturo, ci permette di parlare dell’antico con un punto d’osservazione innovativo. Il dramma si snoderà sul sentiero della solitudine del nostro nuovo Duca che, da un non-luogo confinante con il proprio inconscio, ci racconta il prezzo della solitudine derivante da una vita di eccessi.

 

L’azzardo e la sfida di manipolare e alterare la drammaturgia originaria vengono mitigati dall’impaginazione della novella grafica che vedrà sulla facciata sinistra gli estratti del libretto d’opera e sulla facciata destra la nuova storia illustrata.

 

Se alla fine della lettura si susciterà nel fruitore il desiderio di ascoltare o riascoltare la fonte musicale originaria potremo dire di aver raggiunto il nostro obiettivo.

 

L’ombra del Duca è quindi, sì, una nuova visione del Rigoletto di Giuseppe Verdi ma è al tempo stesso l’ombra fosca che l’animo umano può gettare sulle esistenze di infinite persone, sino ad inghiottire se stessa. Antico e moderno saranno così coniugati in una forma quanto mai attuale, per affermare una volta di più che certi “classici” non passano mai di moda.

 

 

Sceneggiatura e testi: Simone Tansini
Illustrazioni: Nicola Genzianella

 

Volume cartonato: 21 x 29.7
Prezzo: 18€

 

La prima uscita “pubblica” sarà alla prestigiosissima fiera di Lucca Comics & Games, al Padiglione Napoleone, stand 305.

Altro appuntamento imperdibile sarà la mostra delle tavole originali che si terrà dal 31 ottobre al 4 novembre presso lo spazio shop-espositivo di Casa Museo Puccini in Piazza Cittadella n. 5, Lucca.