Una storia lieve, fatta di piccole sfumature, aggraziata come un battito d’ali.

 

Il racconto di un amore giovanile vissuto con slancio, passione e timidezza.

 

Passato, presente e futuro si intrecceranno, così, in una eco delicata e profonda, portandoci  su una misteriosa collina e attraverso uno specchio, rincorrendosi tra reale e immaginario.

 

Una storia di grande decisione e di grandi decisioni

 

Madama Butterfly è una strana eroina dei due mondi o, forse, di nessuno dei due. Ci racconta una storia scandita da tempi antichi ma intrisa di un’attualità clamorosa: orientale di facciata, occidentale nella sua intima sensibilità. Da qui la scelta di ambientare il racconto ai giorni nostri, in quella Lucca che è stata culla di Puccini.

 

Portare alla luce tutto ciò che ci accomuna ai personaggi della storia è la vera chiave di volta per coinvolgere il lettore e, da lì, creare la curiosità anche nei confronti del dramma originario.

 

In un battito d’ali è la storia di Ciò Ciò San raccontata, però, da un punto di vista introspettivo mai affrontato finora. Un punto di vista nel quale le figure considerate secondarie, nella versione teatrale, diventano i pilastri della nostra sperimentazione letteraria. Un viaggio nell’amore, nelle paure e nei timori di un’adolescente che saprà reggere, però, il confronto con quella splendida fanciulla che da anni attende un fil di fumo sull’estremo confin del mare, trasformando la nostra Cris in una Ciò Ciò San moderna e affascinante.

 

 

 


Sceneggiatura e testi: Simone Tansini

Illustrazioni: Nicola Genzianella

  

Volume cartonato: 21 x 29.7

Prezzo: 18€

 

 

 

Reperibile in libreria o sulle principale piattaforme di vendita online.

 

La prima uscita “pubblica” è stata alla prestigiosissima fiera di Lucca Comics & Games 2019, Padiglione Napoleone.